Codice innato

codiceinnatopartiture fisiche Anna Albertarelli
musiche e ambienti sonori Roberto Passuti
trasformazioni gestuali Emanuele Mazzara, Simone Venturi, Leonardo Sgarzi, Thomas Passuti

Continua la ricerca-riflessione di Ghoatto sulla fragilità-verità dell’essere umano. Tutto ciò che i nostri corpi esprimono sono un continuo rimando all’IO BAMBINO e ciò che rappresenta l’IO ADULTO.

Viviamo questa indagine sul vissuto corporeo come una lente di ingrandimento su ciò che esiste di leggero e autoironico in ognuno di noi e quando questa leggerezza-spontaneità si manifesta in modo tangibile è in grado di contaminare la nostra visione del mondo