Spettacoli e Videoarte

Spettacoli

1985 Teatro di piazza. In Spagna.
1988 Spettacolo di teatro-danza coreografato da Tery Weikel. Teatro Le Moline di Bologna.
1987-1988 Perfomances con il gruppo MAGMA. Teatro La Soffitta e CSO Isola del Cantiere di Bologna.
1990 Performances di teatro-danza. Universita’ di Bologna DAMS.
1990-1991 Spettacoli per ragazzi con il gruppo I Commedianti di Urbino. Centro Internazionale Le Navi di Cattolica.
1992 Compagnia Tir Danza. Coreografie di Monica Francia.
1993 Spettacolo “L’Uomo Coriandolo”. Compagnia di Monica Francia. Coreografie di Monica Francia, regia Maria Martinelli. Festival di S.Arcangelo e di Dro.
Mimo per l’opera “La Vestale” di Spontini. Regia Liliana Cavani. Teatro La Scala di Milano.
1994 Anna fonda, con danzatori, perfomer, musicisti e film-maker, il gruppo AMADOSSALTO
segnalato alla Biennale Giovani 1994 con “Novelle Vaghe”
selezionato per il Concorso Internazionale di Coreografia Citta’ di Cagliari con lo spettacolo “57º livello”
partecipa al Festival di Teatro Citta’ di Bonn con lo stesso lavoro
1996 Biennale Giovani. Amodossaloto è segnalato per “57º livello”.
Amadossalto realizza lo spettacolo “Terzo”. Teatro Acquarium di Roma.
Danzatrice contemporanea in “OUTIS”, regia di Graham Vick, coreografie di Ron Owell. Teatro La Scala di Milano.
1997 duelAnna firma le coreografie del gruppo First Angels per lo spettacolo “Duel”. Segnalato alla Biennale Giovani. Nella foto: Roberta Resta e Nicole von Kleist.
1998 Lavora con Bob Wilson nello spettacolo “70 Angels on the Facade”. Piccolo Teatro di Milano.
1999 anna_peepbiancaneveEffettua due performances: “Peep-show” con Catia Dalla Muta e “Biancaneve”.
Fonda la Compagnia Vi-kap di danzatori-attori abili e disabili, come regista e coreografa.
2001 Con la Compagnia Vi-kap realizza l’evento performativo “Angeli”, presente nel progetto europeo “CONTACT-ART” Bando “Cultura 2000” con LPDM di Lisbona e il CanDoco di Londra, presentato al Festival Ammutinamenti di Ravenna, al Teatro ITC di San Lazzaro (Bo), ai Teatri di Vita di Bologna, al Teatro Alighieri di Ravenna, premiato come opera fuori concorso.
Firma la regia e coreografia dello spettacolo “Fallen in the Follen” della Compagnia Vi-kap. Presentato al TPO di Bologna.
Coordina il Centro di Ricerca Coreografica presso il TPO di Bologna.
2002-2003 bluedolphin01Realizza la performance-installazione “Blue Blood Dolphin” presentata
alla rassegna “Nerodiscena” a Napoli
all’ “Existance Tanz Festival” 2003 di Mannheim, Germania
(nella foto Anna Albertarelli e Bruno Valentino Perillo)
al “Kòrper International Contemporary Dance Center Choreographic Research and Performing Arts 2003”.
2003 fonda con Roberto Passuti la compagnia Gohatto con la quale promuove e coordina il “Progetto Gd’A”, evento istallazione ispirata alla figura di Giovanna d’Arco
work in progress 2003 LAVORI IN PELLE
rassegna “Atti impuri danza impura”, Teatri Di Vita, Bologna
festival 4+4 days in motion PRAGA
ESTATIKE, Bologna
2004 piede01Viene ripreso lo spettacolo “Fallen in the Follen”. Marano s/Panaro (MO).
Viene proposta la nuova produzione-studio “Il piede dell’elefante” della Compagnia Vi-kap. Presso il Vicolo Bolognetti di Bologna. (foto)
2005 vengono presentati
“Blue Blood Dolphin” (Compagnia Gohatto) e “Il piede dell’elefante” al Festival COM.PRESSIONE, Bologna.
“Il piede dell’elefante” alla Rassegna Altre Espressivita’, Teatro Comunale Cormòns (Go).
“Blue Blood Dolphin” alla Rassegna Corti-d’Autore di Torino.
“Metamorfismi 3×1” (Compagnia Gohatto) ai Teatri di Vita di Bologna.
2006 gda01_annaVideo installazione “Progetto Gd’A” al “Festival la Citta’ del Sonno” (Emilia Romagna), coordinato da Elena Bucci
Nell’ambito del Festival “Loro del Reno” 2006 III^ edizione ai Teatri di Vita di Bologna viene rappresentata “GDA” (progetto Gohatto).
Anna Albertarelli riceve il premio come migliore interprete del Festival.
2007 “Blue Blood Dolphin” e incursioni “Rumore bianco-Rumore Rosso” al Festival INTERFERENZE di Teramo.
Installazione “GRAVI-DANZA” al Festival Danza Urbana di Bologna.
Prima nazionale de “Il paradosso del mentitore” assolo per corpo illogico, in coproduzione con Teatri di vita, con il sostegno del Comune di Bologna Settore Cultura, all’interno della Rassegna Festival “LORO DEL RENO”, Teatri Di Vita Bologna.
2008 paolamichele42vengomo presentati
“Studio per XXH” Visioni sulla sessualità, la corporeità e la disabilità (Compagnia Vi-kap). Rassegna PerAspera presso Villa Mazzacorati Teatro ‘700 Bologna.
Conferenza-performance all’ ELADILOS Festival. Bassano del Grappa.
Conferenza-performance a Giardini ritrovati. Ferrara.
paradosso01Estratto da “Il paradosso del mentitore” assolo per corpo illogico. Urban Dream Anteprima Danza Urbana – NOTTE ROSA RIMINI.
“Canta libera terra”. Performance teatrale per voce narrante, musica, canti e corpi appesi e in movimento.
Progetto de La Baracca / Testoni Ragazzi. Coreografie di Anna Albertarelli.
Estratto da “Il paradosso del mentitore” assolo per corpo illogico. Rassegna Danza Urbana, Bologna.
al “MALAFESTIVAL 2008” di Torino:
FALLEN “Angeli caduti in attesa di una redenzione” (Compagnia Vi-kap), estratto rielaborato e rivisitato di “Fallen in the Follen”. Torino – Cavallerizza Reale – Maneggio.
Videoproiezione di “Gd’A” (Compagnia Gohatto). Torino – Cavallerizza Reale – Foyer Maneggio.
Performance-Videoproiezione-Conferenza “ANGELI” (Compagnia Vi-kap). “La Fabrica” – Stabilimento Teatrale Folengo – Avigliana (TO).
2009 “Studio per XXH” Visioni sulla sessualità, la corporeità e la disabilità. Rassegna Vagando di arte in arte. TPO, Bologna.
“Studio per 13 corpi”. Compagnia Vi-kap in collaborazione con La Linea dell’Arco. Festival Ammutinamenti. Ravenna.

Videoarte

1996 “Torta Centrifuga”. Coreografie Amadossalto. Regia Anna de Manincor.
1997 Autrice, sceneggiatrice e coreografa del cortometraggio “La Custode”. Regia di Enzo Casacci. Regia coreografica di Anna de Manincor.
Vincitore al Festival TTV di Riccione.
1999 Regista e coreografa della versione video dell’evento performativo con persone abili e disabili “Angeli”. Presentato al Festival Internazionale di video-teatro e video-danza TTV di Riccione 2000 e selezionato per il Festival di video-danza DANCE ON SCREEN 2000 di Londra.
1999 Firma le coreografie per il video clip “Club Privé” dei Massimo Volume. Regia Anna de Manincor.
2002 E’ autrice delle coreografie e delle partiture fisiche del video-danza “GD’A” ispirato alla figura di Giovanna D’Arco. Regia e musiche originali di Roberto Passuti.
Selezionato al festival Cortomirante 2004 città di BARI sezione “ardeò”. Mostra di videoarte indipendente.
2004 gravidanza01E’ ideatrice e autrice delle partiture fisiche del video-danza “GRAVI-DANZA“.
Regia di Roberto Passuti.