BO_InC – Bologna Incantata

BO_InC

BOlogna InCantata, un weekend di Contact Improvisation fra i colli bolognesi.
28 – 30 giugno 2019
Parco del Paleotto, Rastignano Bologna.

 

DESCRIZIONE

Danze, apparizioni fantastiche e giochi per 3 giorni e 2 notti da “Sogno di [..] Mezza Estate”.

Le colline bolognesi saranno la cornice di una ‘creazione collettiva’, che graviterà sopra e attorno ad una pedana coperta di 150 mq, da ballare ed abitare con i nostri corpi e gli immaginari in essi contenuti.

Jam, Underscore, contatto: gli strumenti della Contact Impro saranno qui elementi alchemici, tramite cui far emergere e risuonare nella danza collettiva la qualità e ricchezza del movimento di ciascuno, per sua natura unico.

A partire dalle proprie specificità, 4 alchimisti guideranno un percorso a tappe integrate (in ordine alfabetico): Anna Albertarelli, Michele Marchesani, Caterina Mocciola e Giacomo Sacenti.

BO_InC è un evento a cura di Fedra Boscaro, inserito all’interno del progetto “All’improvviso il corpo”, festival di arti performative legate all’improvvisazione e alla trasmissione di pratiche corporee che si svolgerà al parco del Paleotto nell’estate 2019,. Al suo interno: “La terra del corpo” – sezione dedicata alla trasmissione dei codici di movimento (9 Giugno – 6 Luglio); Festival “All’Improvviso” –  improvvisazioni e composizioni istantanee tra parola, movimento, musica e video (7-21 Luglio).Il Festival All’Improvviso il corpo fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica Per maggiori informazioni www.danzabologna.org

 

SISTEMAZIONE

Possibilità di dormire in tenda nel parco o con sacco a pelo e materassino nella casa del Paleotto, massimo 30 persone.

 

COSTI

Intero percorso – 60 euro + 10 euro di Tessera Associativa
Giornata singola – 40 euro + 10 euro di Tessera Associativa
Solo Jam – 5 euro + 10 euro di Tessera Associativa

Il costo include alloggio oltre a: snack, cena del Sabato e pranzo della Domenica

Sarà presente un punto ristoro  e un frigorifero per cibo e bevande private.

Prenota il percorso completo versando il 50% della quota a:

IBAN: IT06 G 05387 02408 000000 670865  intestato a Selene Centro Studi Eko – Banca Popolare dell’Emilia Romagna agenzia n°8 Bologna. Causale: BO_InC Bologna 2019 Nome e Cognome, e-mail.

 

Per maggiori info e registrazioni a BO_InC:

fedra.boscaro@gmail.com 

festivalallimprovviso@gmail.com

Facebook https://www.facebook.com/festivalallimprovviso/

Link festival  http://www.ekodanza.it/

Evento FB https://www.facebook.com/events/321885668450962/

 

DESCRIZIONE DETTAGLIATA

BOlogna_InCantata, vi invita a tre giorni di Improvvisazione e Contact:

questa inversione dei termini è un invito a una giocosa sovversione che vuole espandere le qualità delle nostre danze.

Abbiamo con noi ben quattro alchimisti, quattro aiutanti magici che, a partire dalle proprie specificità, segneranno un percorso nel bosco InCantato dell’Improvvisazione, catalizzandolo verso la Contact.

Questa la nostra pietra filosofale!

In questi tre giorni troverete jam, classi, momenti conviviali e (ci auguriamo tutti) notti stellate!

Il tutto concepito come parte di un unico percorso esplorativo ed esperienziale, per giocare con un corpo poetico anche nella Contact Improvisation.

Sperimenteremo diverse tecniche improvvisative: ricerca del movimento, assolo, approccio somatico, score di gruppo, ecc.; e acquisiremo maggior agio nell’attingere alla ricchezza del nostro movimento, per sua natura unico.

 

Calendario

Venerdì 28

  • Ore 17: Iscrizione e tesseramento (siete i benvenuti anche prima per piantare le tende)

  • Ore 19: Jam di Benvenuto

Sabato 29

  • Ore 10:30 / 12:30: lezione con Giacomo Sacenti ‘La grammatica del tocco’

  • Pranzo autogestito

  • Ore 16:00 / 18:00: lezione con Michele Marchesani ‘Fisiologia dell’improvvisazione’

  • Cena offerta da BO-InC

  • Ore 20:00: UnderScore Semplificato

Domenica 30

  • Ore 10:00 / 12:00: lezione con Anna Albertarelli ‘Evocare la visione’

  • Pranzo offerto da BO-InC

  • Dalle ore 14:30: lezione con Caterina Mocciola ‘Le sottili relazioni’ che sfumerà nella ‘OverScore’ Jam

 

Gli insegnanti (in ordine alfabetico)

 

Anna Albertarelli: Evocare la visione

Insegna contact impro, teatro fisico, poetica del gesto. Coordina dal 1998 gruppi sperimentali e corsi di formazione per insegnanti, danzatori, attori, operatori sociali mirati all’integrazione attraverso la pratica da lei ideata: Corpo Poetico® Ricerca per altri movimenti DanzaTeatroDisabilitàIntegrazione inserito nel programma di AFI ART FACTORY INTERNATIONAL. È direttrice artistica di numerosi progetti fra i quali: Gohatto; CRONOMETRIE DEL CORPO POLIMORFO; INSIDE><OUTSIDE corpo reale, corpo virtuale-campus creativo interdisciplinare per adolescenti. E’ inoltre ideatrice della pratica Body Water Contact.

https://www.annaalbertarelli.it/

 

Michele Marchesani: Fisiologia dell’improvvisazione

Michele Marchesani ha cominciato a studiare il corpo attraverso lo Shiatsu nel ‘96. Da allora ha integrato nella sua pratica diverse tecniche di body work. Nel 2003 struttura Il “Tatto Interno” (strumento di ricerca su movimento e percezione) e dal 2004 pratica la Contact Improvisation esplorandola nei suoi meccanismi più percettivi e sottili.

http://www.tattointerno.com/

 

Caterina Mocciola: Le sottili relazioni

Insegnante, performer, organizzatrice di eventi e piattaforme di danza. Nel 2006 la Contact Improvisation le permette di scoprire il mondo del movimento ed altre discipline tra cui, teatro fisico, Butho, approcci somatici, Kung Fu, Release Technique e Viewpoints che influenzano la sua danza e il suo approccio pedagogico. Ha insegnato e fatto performance in Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Inghilterra, Italia, Germania, Spagna, Polonia, Ucraina, Francia, Israele, Russia e Giappone. Dal 2008 facilita l’Underscore, mentre dal 2015 insegna presso il TanzFabrik a Berlino.

 

Giacomo Sacenti: La grammatica del tocco

Si forma come danzatore alla Folkwang Universität der Künste Essen, diplomato in Craniosacrale Biodinamica presso la scuola In Flow e in Psicologia Pre e perinatale presso la scuola Conscious Embodiment di Matthew Appleton. Dal 1992 lavora presso diverse compagnie in Germania. Insegna danza e movimento presso la Scuola di Teatro di Bologna Galante Garrone.

 

Organizza Fedra Boscaro:

Artista interessata all’interazione e la sperimentazioni dei linguaggi vecchi e nuovi, come ad esempio www.novissimobestiario.it ‘’Dal primo incontro (2004) la CI è diventata il mio ‘luogo utopico’. Nel 2010 ho cominciato a frequentare festival europei ed organizzare eventi con il gruppo della mia città. Contemporaneamente ho concentrato il mio interesse sull’uso degli strumenti CI all’interno della scena performativa, alla ricerca di un ‘corpo multiplo ed immaginario’.’’

https://fedraboscaro.wordpress.com/contact-improvisation/

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi